Elogio della lentezza

«E’ l’ambientalismo del no. Un Nimby, un arcaismo»: la costanza degli abitanti della Val di Susa che non vogliono la linea ferroviaria ad alta velocità non ha il giusto ascolto. Eppure i comitati hanno presentato analisi competenti che dimostrano l’inutilità dell’opera rispetto ai fini che si prefigge, una vita peggiore per gli abitanti e la … Leggi tutto Elogio della lentezza

La civiltà degli alberi

Anni Settanta, un campeggio a Positano. Un’auto tedesca con piccolo rimorchio resta incastrata tra due alberi. Un lavorante non riesce a districarla e decide di tagliarne uno, il più piccolo. Orrore dei turisti che lo bloccano, riprendono possesso dell’auto e escono dopo una serie di manovre accorte. Anni Duemila, strade di Roma, capitale del taglio … Leggi tutto La civiltà degli alberi

Natura matrigna o cornucopia?

Il linguaggio usato per descrivere fenomeni naturali che hanno effetti devastanti sulle popolazioni è costellato di frasi fatte che attribuiscono sentimenti distruttivi alla natura. Lo tsunami è l’«onda assassina», il terremoto è una «bestia» risvegliata, le inondazione sono il frutto della «furia cieca»della natura. E così via. Sorridiamo se i bambini picchiano il tavolo «cattivo» … Leggi tutto Natura matrigna o cornucopia?

Il nuovo ecologismo dei poveri

Che l’ecologia sia cosa per ricchi è una convinzione radicata. I poveri, si sa, vogliono lo Sviluppo. Ma quando si esce dai palazzi della politica, dell’economia e della finanza, la realtà è ben diversa. Per milioni di persone lo sviluppo, segna infatti il passaggio dalla povertà alla miseria. Il lato oscuro del progresso economico così … Leggi tutto Il nuovo ecologismo dei poveri