Deprecated: version_compare(): Passing null to parameter #2 ($version2) of type string is deprecated in /home/gtdwnilz/public_html/wp-content/plugins/ultimate-addons-for-gutenberg/lib/class-uagb-ast-block-templates.php on line 92

Deprecated: Constant FILTER_SANITIZE_STRING is deprecated in /home/gtdwnilz/public_html/wp-content/plugins/wordpress-seo/src/conditionals/third-party/elementor-edit-conditional.php on line 22

Deprecated: Constant FILTER_SANITIZE_STRING is deprecated in /home/gtdwnilz/public_html/wp-content/plugins/wordpress-seo/src/conditionals/third-party/elementor-edit-conditional.php on line 28

Deprecated: Return type of Requests_Cookie_Jar::offsetExists($key) should either be compatible with ArrayAccess::offsetExists(mixed $offset): bool, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Cookie/Jar.php on line 63

Deprecated: Return type of Requests_Cookie_Jar::offsetGet($key) should either be compatible with ArrayAccess::offsetGet(mixed $offset): mixed, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Cookie/Jar.php on line 73

Deprecated: Return type of Requests_Cookie_Jar::offsetSet($key, $value) should either be compatible with ArrayAccess::offsetSet(mixed $offset, mixed $value): void, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Cookie/Jar.php on line 89

Deprecated: Return type of Requests_Cookie_Jar::offsetUnset($key) should either be compatible with ArrayAccess::offsetUnset(mixed $offset): void, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Cookie/Jar.php on line 102

Deprecated: Return type of Requests_Cookie_Jar::getIterator() should either be compatible with IteratorAggregate::getIterator(): Traversable, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Cookie/Jar.php on line 111

Deprecated: Return type of Requests_Utility_CaseInsensitiveDictionary::offsetExists($key) should either be compatible with ArrayAccess::offsetExists(mixed $offset): bool, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Utility/CaseInsensitiveDictionary.php on line 40

Deprecated: Return type of Requests_Utility_CaseInsensitiveDictionary::offsetGet($key) should either be compatible with ArrayAccess::offsetGet(mixed $offset): mixed, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Utility/CaseInsensitiveDictionary.php on line 51

Deprecated: Return type of Requests_Utility_CaseInsensitiveDictionary::offsetSet($key, $value) should either be compatible with ArrayAccess::offsetSet(mixed $offset, mixed $value): void, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Utility/CaseInsensitiveDictionary.php on line 68

Deprecated: Return type of Requests_Utility_CaseInsensitiveDictionary::offsetUnset($key) should either be compatible with ArrayAccess::offsetUnset(mixed $offset): void, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Utility/CaseInsensitiveDictionary.php on line 82

Deprecated: Return type of Requests_Utility_CaseInsensitiveDictionary::getIterator() should either be compatible with IteratorAggregate::getIterator(): Traversable, or the #[\ReturnTypeWillChange] attribute should be used to temporarily suppress the notice in /home/gtdwnilz/public_html/wp-includes/Requests/Utility/CaseInsensitiveDictionary.php on line 91
Melania Cavelli - Giuseppina Ciuffreda
Deprecated: strtolower(): Passing null to parameter #1 ($string) of type string is deprecated in /home/gtdwnilz/public_html/wp-content/plugins/wordpress-seo/src/generators/schema-generator.php on line 185

Deprecated: strtolower(): Passing null to parameter #1 ($string) of type string is deprecated in /home/gtdwnilz/public_html/wp-content/plugins/wordpress-seo/src/generators/schema-generator.php on line 185

Deprecated: strtolower(): Passing null to parameter #1 ($string) of type string is deprecated in /home/gtdwnilz/public_html/wp-content/plugins/wordpress-seo/src/generators/schema-generator.php on line 185

Deprecated: strtolower(): Passing null to parameter #1 ($string) of type string is deprecated in /home/gtdwnilz/public_html/wp-content/plugins/wordpress-seo/src/generators/schema-generator.php on line 185

Melania Cavelli

Un pensiero a più dimensioni

Ho conosciuto Giuseppina negli anni ‘80, a S. Fortunato in Umbria, durante un incontro durato circa 3 giorni, ove avevo difficoltà a metabolizzare gli insegnamenti di un “maestro” così ingombrante come è stato Ivan Illich che conoscevo per la prima volta. Quell’ incontro ha rappresentato per me, ma anche per Giuseppina, una sorta di rivoluzione culturale. In tale occasione, condividendo la stessa stanza, abbiamo avuto occasione di scambiarci le nostre impressioni e scoprire i nostri punti in comune. Superare le ovvietà attraverso una critica radicale della società produttivistico-consumistica, la critica all’invadenza nelle sfere più intime della vita sociale dei sistemi di mercato retti da esperti e professionisti, la promozione di una società comunitaria e conviviale, contraria alla tecnocrazia, la ricerca filosofica in compagnia di amici, tutti insegnamenti di Ivan, sono diventati per entrambe un modo comune di vedere la realtà; e da allora ho sempre sentito di far parte della stessa comunità di amici e di uno stesso gruppo di pensiero, in comune con Alex Langer e Wolfgang Sachs (anch’essi presenti all’incontro), che ci ha accompagnate per tutta la vita.
Sono seguiti anni di frequentazioni saltuarie, ma di vicinanza spirituale, che scorgevo sempre negli scritti di Giuseppina, che sono sfociati nella felice stagione di Berlino, ove ci siamo scoperte per caso vicine di casa e testimoni dei cambiamenti di una città che, con la caduta del muro, diventava sempre più multiculturale e inclusiva. A Berlino abbiamo avuto tutto il tempo di approfondire altre 3 dimensioni che ci accomunavano e di cui non avevamo avuto modo di discutere insieme:
L’ecofemminismo, che analizza il nesso tra oppressione sulle donne e dominio sulla natura, tra patriarcato, pensiero scientifico e sviluppo capitalistico, tra patriarcato e principio femminile, e che mostra la precoce dimensione internazionale di Giuseppina, che si ispirava già negli anni 80 ai contributi non ancora conosciuti in Italia quali quelli di Carolyn Merchand (vedi The Death of Nature: Women, Ecology, and the Scientific Revolution, 1980), o agli Women’s Studies di matrice anglosassone. E grazie alla sua conoscenza delle teorie e pratiche dell’ecofemminismo (caratterizzanti anche il dibattito del Global Forum di Rio de Janeiro nel ‘92), per Giuseppina la natura si trasforma in lente per descrivere il mondo, e ciò si è sempre rispecchiato nei suoi scritti.
L’ecologia profonda, diversa dall’ambientalismo scientifico allora imperante in Italia, ove il benessere e la prosperità della vita umana e non umana sulla Terra, hanno valore per se stesse (in altre parole: hanno un valore intrinseco o inerente). Questi valori, indipendenti dall’utilità che la natura può avere per l’uomo, si rispecchiano sempre nel pensiero di Giuseppina.
La dimensione mistica ed esoterica della vita: una profonda spiritualità e una dimensione quasi profetica di Giuseppina, basata fra l’altro sulle ‘sincronie’ di matrice junghiana, sempre fra di noi sottesa e che ci accomunava entrambe, ma della quale in definitiva non abbiamo discusso abbastanza.
Grazie a questa complessità di idee e riferimenti culturali Giuseppina è stata oltre che un’amica preziosa, anche una lucida testimone dei cambiamenti e dei processi degenerativi in atto, per molti ancora invisibili. Tuttavia la sua precoce scomparsa non le ha permesso di evidenziare nel dettaglio quelle che per lei erano le soluzioni che rendevano possibile “vivere altrimenti”. Per questo motivo ritengo sia importante rileggere in toto i contributi di Giuseppina, per poter cogliere appieno il suo pensiero e continuare il percorso da lei tracciato.